Serie D, Facundo Lizaso: “Aspetto l’offerta giusta e sogno la Serie A”

13.06.2017 13:33 di Redazione FS24 Twitter:    Vedi letture
Fonte: Footballscouting
Serie D, Facundo Lizaso: “Aspetto l’offerta giusta e sogno la Serie A”

Facundo Lizaso è un giovane attaccante classe ’97, che in questa stagione ha militato nella Nuorese in Serie D. Arrivato dall’Argentina, si è ambientato nel campionato italiano dove ha messo a segno 4 reti in 18 presenze. Footballscouting lo ha intervistato in esclusiva per conoscerne le sensazioni e i progetti futuri.

Partiamo dal principio, come sei arrivato in Italia? Qual è la tua storia?

Sono arrivato in Italia tramite un amico di mio padre, è stato lui a portarmi. Fino ad allora avevo girato i settori giovanili di diverse società tra cui Huracan e Nueva Chicago.

Come ti sei trovato nella tua prima stagione in Italia alla Nuorese?

Mi sono trovato benissimo. Ovviamente all’inizio è stato un po’ difficile perché non sapevo l’italiano e facevo fatica a capire l’allenatore. Poi una volta imparata la lingua è andato tutto bene e non ho più trovato difficoltà. Credo di aver fatto abbastanza bene con la Nuorese 19 presenze 4 goal) e per quanto mi riguarda ho raggiunto gli obiettivi che mi ero preposto. Sono stato anche convocato nella Rappresentativa di Serie D, non potevo fare di meglio.

Qual è il tuo giudizio sulla serie D italiana?

Credo che la Serie D sia un buon campionato. Mi ha sorpreso molto sia dal punto di vista tecnico che tattico. Ho trovato soprattutto dei difensori davvero forti, oltre a ottimi giocatori nel mio ruolo. Credo sia una categoria perfetta per iniziare e per abituarsi al calcio italiano, davvero difficile per gli attaccanti.

Che squadra tifi in Argentina? C’è un giocatore a cui ti ispiri?

In Argentina tifo il Boca Juniors. Per quanto riguarda gli idoli non ne ho uno vero e proprio. Qui in Italia mi piace molto Higuain, ma posso dire anche Batistuta, Ronaldo e Cristiano Ronaldo, tutti giocatori fortissimi.

Hai progetti per il futuro? Hai ricevuto delle offerte? Se sì, dall’Italia o estero?

Il mio progetto nel calcio è riuscire a diventare il più forte possibile. Il mio sogno è arrivare in Serie A, so benissimo che sarà molto difficile, ma io ci credo. Per quanto riguarda le offerte ne ho ricevute un paio sia dall’Italia che dall’Argentina, ma non ho ancora trovato quella giusta. Vorrei tornare in Italia in un club che crede in me e poter disputare una stagione importante.

Ringraziamo Lizaso per la disponibilità e gli facciamo i migliori auguri per il suo futuro.