Inchiesta: ogni anno 300 giovani senza lavoro dopo la Primavera

14.06.2017 09:43 di Redazione FS24 Twitter:    Vedi letture
Fonte: Repubblica
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com
Inchiesta: ogni anno 300 giovani senza lavoro dopo la Primavera

L’edizione odierna de La Repubblica apre ad una discussione in merito ad alcuni dati allarmanti sul settore giovanile italiano. Più di 300 giovani giocatori, infatti, escono dal Campionato Primavera e non riescono a trovare spazio tra i professionisti: alcuni scelgono la Serie D, altri invece si affidano a categorie ancora più basse o mollano il calcio per lavorare/studiare.

Solo il 5% dei giovani riesce ad approdare nella categoria più alta ma, dato ancor più preoccupante, il 27% dei ragazzi convocati almeno una volta nelle Nazionali oggi gioca in Serie A. Il 43% si trova in Serie B mentre un corposo 23% in Lega Pro. A testimonianza del fatto che non è tutto oro ciò che luccica.