Ag. Portanova: "Juve un'opportunità, Bonatti non dice cose vere"

26.07.2017 21:00 di Redazione FS24 Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ag. Portanova: "Juve un'opportunità, Bonatti non dice cose vere"

"Premesso che i Portanova alla Lazio erano due, Denis che per scelta della società è stato allontanato ed è andato a Bologna dove è uno dei migliori 2001 della squadra e avrà un futuro importante. Per quanto riguarda Manolo, la sua situazione era diversa: per due anni e mezzo la famiglia si è occupata di tutte le spese di gestione, ad inizio anno siamo stati contattati dalla Lazio che era disposta a fare il contratto ma era inferiore a quanto veniva speso". Così a TuttoMercatoWeb l'agente del nuovo acquisto della Juventus Manolo Portanova, Matteo Materazzi, risponde al tecnico della Primavera della Lazio Bonatti che oggi ha bacchettato il suo assistito. "Manolo - spiega Materazzi - stava bene alla Lazio, la volontà era quella di rimanere e firmare poi un contratto più importante... la Lazio invece ci ha detto che o firmava o poteva trovare un'altra squadra. Erano arrivate altre offerte tra cui il Monaco, poi dinanzi alla chiamata della Juventus - continua l'agente - abbiamo scelto un progetto importante per la crescita. La Lazio ha trovato un accordo con la Juventus, da qui la scelta di andare a Torino. Le dichiarazioni di Bonatti mi sorprendono, visto che Manolo non è stato utilizzato tantissimo. La sua volontà era ed è quella di arrivare, gli ultimi due mesi, e probabilmente è una coincidenza, quando c'era la possibilità di firmare il contratto è stato utilizzato poco. Da qui la possibilità di accettare un'opportunità, la Juventus, che non andava persa. Non è stata una scelta legata alla fede calcistica, bensì alla volontà di avere un progetto tecnico. Igli Tare e la Lazio ci hanno dato la possibilità di andare alla Juventus, ma quello che dice Bonatti, cioè che il ragazzo non si è impegnato nell'ultimo periodo, non è vero"