La Spisa e Ferrarello consigliano – Il Rosario Central non si smentisce: è l’ora di Leonel Rivas

 di Redazione FS24 Twitter:   articolo letto 225 volte
Fonte: F. Fedele
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
La Spisa e Ferrarello consigliano – Il Rosario Central non si smentisce: è l’ora di Leonel Rivas

 

Rosario, principale città della provincia di Santa Fe, è conosciuta in tutto il mondo per la grande rivalità tra le due principali squadre cittadine: Rosario Central e Newell’s Old Boys. Come tutti sanno “La Lepra”, soprannome che contraddistingue i rossoneri, è stata la primissima squadra di tale Leo Messi, ci esentiamo da ulteriori presentazioni, prima che lasciasse l’Argentina per trasferirsi al Barcellona. La storia della Pulce è enorme motivo di vanto per il suo ex club, che per questo tende sempre ad essere anteposto alla grande rivale cittadina, il Rosario Central. “Le Canaglie” rispondono vantando uno dei settori giovanili più floridi non solo del Paese, ma dell’ intero continente, avendo lanciato giocatori quali Ángel Di Maria, e i più recenti Franco Cervi, ora al Benfica e Giovani Lo Celso, passato nell’inverno 2017 al PSG. Ultimo in ordine di tempo è Leonel Rivas, che vi presenteremo oggi sotto la guida dell’osservatore Tommaso Ferrarello.

LA SUA STORIA - Leonel nasce proprio a Rosario il 4 Dicembre del 1999. Arriva nelle giovanili de “Las Canallas” nel 2014. Nell’annata 2016/17 parte come pilastro della Sexta Division del Rosario Central, che equivarrebbe ai nostri Allievi, ma le sue qualità non passano inosservate, tanto che in breve tempo si ritrova a giocare nella “Primavera” gialloblù, trovando l’esordio in prima squadra tra i professionisti il 27 Novembre 2016 a soli 16 anni.

CARATTERISTICHE TECNICHE - Rivas viene impiegato tatticamente come attaccante trequartista centrale (ATC), dietro ad un’unica punta, in un 1-4-2-3-1, oppure come attaccante centrale destro (ACD) in un qualsiasi attacco a due, con compiti più da seconda punta e licenza di svariare sul fronte offensivo. Brevitipo di media statura, risulta agile e flessibile ma, nonostante la giovanissima età, è comunque già discretamente strutturato per reggere l’urto con avversari più grossi. Giocatore dotato di tecnica sopraffina individuale, molto abile nel dribbling nello stretto e nel dominio del pallone. Bravo nell’1 vs 1, ama puntare il diretto avversario ed è in grado di spostare il pallone in una frazione di secondo, tanto che i difensori avversari per fermarlo spesso devono ricorrere al fallo. Buona rapidità e velocità anche nel lungo tratto, preferisce partire dalla parte sinistra del campo per accentrarsi sul suo piede naturale, il destro, allo scopo di cercare la giocata per il compagno o il tiro in porta.

I numeri sono dalla sua parte: a soli 17 anni conta già 11 presenze in prima squadra nella massima serie Argentina, di cui 5 da titolare. Ragazzo sul quale puntare ad occhi chiusi, va preso prima che il prezzo lieviti.

Potrebbe essere utile a: Juventus, Lazio, Milan, Roma, Sampdoria, Bologna, Torino.

SCHEDA

Nome

Leonel Rivas

Data di nascita

4 dicembre 1999

Nazionalità

Argentina

Ruolo

Attaccante trequartista centrale

Club

Rosario Central