Ds Cavagnis presenta la Bosnia: "Mix di fisicità e qualità"

28.05.2019 21:57 di Redazione FS24 Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ds Cavagnis presenta la Bosnia: "Mix di fisicità e qualità"

Il match del prossimo 11 giugno tra Italia e Bosnia, validp per le Qualificazioni ad Euro 2020, sarà insidioso per il Ct Mancini, perché la selezione balcanica è sicuramente interessante. Ai microfoni di footballscout24 la presentazione di Alberto Cavagnis, direttore sportivo e talent scout a lungo nello staff dell'Udinese: "Sono stato a Zenica a vedere una partita amichevole fra Bosnia e Slovenia under 17, ho avuto modo poi di visitare il centro sportivo del FK Sarajevo, molto bello ed organizzato, società in evoluzione positiva,  società che quest'anno ha vinto il campionato e coppa di Bosnia, in questo momento dà solo il portiere Kovacevic classe '98  alla Nazionale, che inoltre è il giocatore più giovane del gruppo, infatti il 90% dei  giocatori della rosa giocano in altri campionati. La nazionale di Prosinecki si schiera con un 1/4/3/3 , è una nazionale molto fisica per quanto riguarda il reparto difensivo con Sunjic della Dinamo Mosca, oltre il 1,90 e Zukanovic del Genoa ex Roma anche lui quasi al 1.90, anche negli esterni bassi hanno fisicità , ma anche qualità con Kolasinac dell'Arsenal. In mezzo al campo hanno molta qualità dove Cimirot dello Standard Liegi fa il vertice basso e Besic e Pjanic fanno le mezzali e sono tutti dotati di ottima tecnica e bravi nel palleggio. Davanti poi giocano con Dzeko riferimento centrale che tutti conosciamo, supportato da Visca e Duljevic che però hanno anche il compito di abbassarsi a centrocampo in fase difensiva: Visca è più un centrocampista bravo negli inserimenti e dotato di una ottima tecnica. Sicuramente è una Nazionale che esprime fisicità, ma anche tanta qualità e poi davanti penso abbiano uno degli attaccanti più forti ed incisivi in fase realizzativa. Mister Mancini saprà sicuramente trovare le giuste contromisure"