La Spisa e Ferrarello consigliano – Argentinos Juniors, l’importanza dell’avere un portiere che imposta il gioco

18.10.2017 20:55 di Redazione FS24 Twitter:    Vedi letture
La Spisa e Ferrarello consigliano – Argentinos Juniors, l’importanza dell’avere un portiere che imposta il gioco

 

Quando si parla dell’Argentinos Juniors viene quasi immediato ricollegarsi all’espressione “giovani talenti”. Maradona, Redondo, Riquelme, Biglia e tanti altri: questi sono i principali giocatori usciti dal settore giovanile del “Bicho”, e la caratura di questi profili rendono superflue ulteriori precisazioni. La tradizione nel lanciare giovani promesse che poi faranno parlare di sé in giro per il mondo continua a gonfie vele. Con l’ausilio dell’osservatore Tommaso Ferrarello quest’oggi vi presentiamo uno dei tanti talenti che il “Semillero del Mundo” (soprannome con cui è conosciuto l’Argentinos proprio in virtù della sua capacità di produrre giovani talenti: semillero significa fonte, sorgente) sta mettendo in mostra: Lucas Chaves, detto “El Pochi”, portiere classe ’95.

LA SUA STORIA - A 16 anni vince il campionato con la “sexta división” dell’Argentinos, per intenderci corrisponderebbero ai nostri allievi, e a partire dal 2015, a soli 20 anni, viene aggregato alla prima squadra come terzo portiere. Due stagioni di apprendistato alle spalle di estremi difensori più esperti, poi la grande occasione nella stagione 2016/17 in cui il club deve ripartire dalla Serie B Argentina: esordio tra i professionisti con grande personalità il 6 Maggio 2017 nello scontro casalingo contro il Boca Unidos, per poi scendere in campo nelle ultime due giornate di campionato.

PRESENTE E FUTURO - L’Argentinos torna in Primera División, e nella stagione appena iniziata decide di puntare molto sul 22enne Chaves, decisione tutt’altro che scontata dal momento che in Argentina generalmente ci si affida a portieri molto esperti. Nell’annata in corso ha già registrato 4 presenze, assicurandosi il ruolo di titolare e dimostrandosi decisivo nell’1-1 esterno al Monumental contro il River Plate.

CARATTERISTICHE TECNICHE - La qualità principale di Lucas è il gioco con i piedi (destro naturale), caratteristica fondamentale e particolarmente richiesta nel calcio moderno. Bravo sia nel rinvio lungo coi piedi con pallone tra le mani, sia nel giocare palla a terra dimostrando una tranquillità non da tutti e capacità nel fare lanci di 50/60 metri con estrema precisione. Non particolarmente strutturato per essere un portiere: 1.79 cm per 72 kg, ma presenta un’ottima elasticità, agilità ed esplosività muscolare, nonché notevoli riflessi. Buona presa e sincronismo con la squadra, sempre attento e a disposizione del compagno in fase di appoggio, candidandosi al ruolo di primo registra e costruttore di gioco della squadra.

Da consigliare: Udinese, Benevento, Hellas Verona, Sampdoria, Chievo Verona

SCHEDA

Nome

Lucas Chaves

Data di nascita

9 settembre 1995

Nazionalità

Argentina

Ruolo

Portiere

Club

Argentinos Juniors