La Spisa consiglia – Yuri Alberto, la tradizione del Santos continua

03.05.2018 19:47 di Francesco Fedele  articolo letto 303 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
La Spisa consiglia – Yuri Alberto, la tradizione del Santos continua

Ci sono varie tipologie di attaccante: centrale di grossa stazza; brevilineo con grande propensione al dribbling; la seconda punta; ancora, quello che preferisce giocare spalle alla porta oppure quello che ama partire da lontano. Il profilo che vi presenteremo quest’oggi, insieme all’osservatore Andrea La Spisa, racchiude tutte queste qualità: difficile credere a ciò, ma Yuri Alberto è davvero un talento di questa portata.

TERRA DO REI – Pensi al Santos, squadra nella quale Alberto è nato e cresciuto calcisticamente, e pensi a lui: O Rei. Pelé, un regalo divino, uno dei migliori di sempre. La sua eredità è stata raccolta, quantomeno questo è il messaggio che si lancia da anni, da O Ney, ovvero Neymar, asso attualmente in forza al Paris Saint-Germain, con un glorioso trascorso al Barcellona. Questo dimostra che, da quelle parti, il talento in primis riescono a riconoscerlo, ma il club possiede, inoltre, grande abilità nel trasformarlo in pura incisività e qualità.

CARATTERISTICHE TECNICHE -  Classe 2001, attaccante moderno che può giocare accanto ad un 'altra punta o come centrale unico facendo, come si dice in gergo, "reparto da solo". Tecnica cristallina, dribbling pulito, notevole colpo di testa, notevole fiuto del gol, abile con entrambi i piedi e dotato di una buona struttura fisica. Sotto l’aspetto mentale, il ragazzo ha spiccata personalità ed è intelligente tatticamente. I margini per diventare un autentico crack, l’ennesimo nella storia del Santos e del Brasile, ci sono tutti.

Consigliato a: Inter, Roma, Lazio, Milan.

SCHEDA

Nome

Yuri Alberto Monteiro Da Silva

Data di nascita

18 marzo 2001

Nazionalità

Brasiliana

Ruolo

Attaccante

Club

Santos