La Spisa consiglia – In attesa del treno giusto, conosciamo Selajd Hoti

 di Redazione FS24 Twitter:   articolo letto 195 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
La Spisa consiglia – In attesa del treno giusto, conosciamo Selajd Hoti

 

Albania, terra di talenti. Albania, terra di giovani calciatori che approdano in Paesi con leghe calcistiche più importanti, conosciute, con la speranza di avere una possibilità di mostrare le proprie qualità. Tra coloro che sperano di salire sul treno giusto, direzione Italia in questo caso, c’è sicuramente Selajd Hoti, che quest’oggi vi presenteremo grazie all’osservatore Andrea La Spisa.

STORIA – Classe 2000, non appena arriva in Italia ci mette pochissimo per far vedere le sue qualità. La squadra che lo accoglie è il Cervo, compagine della provincia di Imperia attualmente militante in Seconda Categoria, dove il ragazzo ha la possibilità di perfezionare la lingua ed ambientarsi in un contesto sicuramente nuovo.

CARATTERISTICHE TECNICHE – Piede mancino, le armi migliori di questo ragazzo sono una velocità impressionante abbinata ad una buona struttura fisica ed a resistenza e progressione. Tocco di palla molto vellutato, anche sotto pressione riesce a farsi notare, sintomo di buonissima personalità. Nasce trequartista esterno sinistro in un 4-2-3-1 oppure attaccante esterno sinistro in un 4-3-3. In passato ha anche giocato come centrocampista interno sinistro.

VERSO IL PROFESSIONISMO – Importanti club italiani hanno già messo nel mirino questo ragazzo, grazie al lavoro dell’agente Daniele Mura, tra cui il Genoa, che gli ha fatto sostenere un provino, e pare che anche Virtus Entella e Torino ci stano facendo più di un pensiero. Le qualità ci sono, basta solo un po’ di fiducia...

SCHEDA

Nome

Selajd Hoti

Data di nascita

2 aprile 2000

Nazionalità

Albanese

Ruolo

Esterno sinistro

Club

Cervo