Footure Lab svela i segreti di Todibo: il giovane difensore corteggiato dal Napoli

07.12.2018 06:10 di Redazione FS24 Twitter:   articolo letto 251 volte
Footure Lab svela i segreti di Todibo: il giovane difensore corteggiato dal Napoli

Footure Lab, in esclusiva per footballscout24.it, ha stilato ina dettagliata relazione su Jean-Clair Todibo:

Nato a Cayenne (Francia) il 30-12-1999, cresciuto nelle giovanili del FC Les Lilas 93, dal 2016 entra a far parte delle 
giovanili del Tolosa; nel corso della sua breve carriera è stato 
impiegato anche come centrocampista.
Debutta il 19 agosto 2018 contro il Bordeaux nel derby “de la Garonne” (vinto 2-1). Altezza 1.90 longilineo, snello con un ottima struttura fisica.
 

PLAYMAKING
Impiegato difensore centrale destro nella difesa a 3 o a 4 del Tolosa di Mister Alain Casanova, Todibo ha una buona percentuale di passaggi positivi, intorno al 91%. Un dato che necessita di approfondimenti: come trasmette la palla Todibo? Ricerca la verticalizzazione, gioca semplice, passaggi corti o lunghi? Dalla produzione dati di Footure Lab emerge un attitudine chiara: il francese corre pochi rischi, gioca prevalentemente corto, indietro o è parte attiva nel giro palla.
Si rilevano delle buone capacità nel passaggio chiave, una tipologia di trasmissione altamente qualitativa per un difensore, che viene catalogato come quel passaggio 
rasoterra che riesce a superare una o più linee di difesa avversaria.
Nonostante il numero di tentativi riguardanti questa tipologia di passaggio siano ancora ridotti, Todibo dimostra di saperci fare e di avere margini di miglioramento. Sarà interessante monitorare la sua crescita nel prendersi qualche responsabilità in più in fase di possesso e se questo effettivamente è nelle sue corde.
Ad oggi ricerca la verticalizzazione 1,6 volte ogni 10 tentativi.

Tipologia di trasmissione: 
- Prevalentemente corta e con pochi rischi
- Si notano buone qualità nel passaggio chiave, da monitorare

DIFENSIVA
Si nota subito come spicca la fisicità del francese anche dai dati, andiamo a vedere 
cosa emerge a livello difensivo.
Todibo sfrutta la sua fisicità ed è uno dei suoi punti forti: nelle sue qualità difensive spiccano il contrasto basso e l’1 vs 1, oltre a una buona predisposizione nell’intercettare 
i cross avversari, che testimonia la sua presenza in area.
Nel particolare notiamo:

L’88% dei contrasti bassi vinti
- Vince il 58% dei duelli aerei
- Nel 50% degli 1 vs 1 è uscito vittorioso (ha ancora dei margini in tal senso)
Ha ancora alcune difficoltà nelle letture individuali, infatti dagli sportsdata emerge 
poca attitudine e margine di miglioramento soprattutto negli anticipi, sia aerei che 
bassi.
- Il 58% dei tentativi di anticipo basso è negativo
- Percentuale che sale al 66% negli anticipi aerei
Possiamo definirlo ancora un difensore che ha dei margini in tal senso, che si fida e 
che sfrutta molto bene la propria fisicità
PUNTI FORTI:
- Contrasto basso
- Duelli aerei
MARGINI DI MIGLIORAMENTO:
- Anticipo aereo
- Anticipo basso
- 1 vs 1 difensivo

VIDEO