Figc, a Coverciano il corso federale per Match Analyst: ecco il bando!

 di Redazione FS24 Twitter:   articolo letto 529 volte
© foto di Luigi Gasia
Figc, a Coverciano il corso federale per Match Analyst: ecco il bando!

 


Con un comunicato sul sito settoretecnico.figc.it la Federazione italiana ha aperto il bando per chi vuole conseguire la qualifica di Match Analyst.

Ecco i requisiti di ammissione e le modalità di friuzione del corso Corso per qualificazione a Match Analyst che avrà luogo presso il Centro Tecnico Federale L. Ridolfi in Firenze, con inizio previsto il 4 dicembre 2017.


1. Il Settore Tecnico, secondo quanto previsto all’art. 57 del proprio

Regolamento, indice ed organizza il Corso sopra indicato riservato a chi già in possesso di uno dei seguenti titoli da

Allenatore: III categoria, UEFA B, UEFA A o UEFA
PRO.

2. Il Corso si propone di fornire i necessari supporti formativi e culturali a soggetti che potranno essere chiamati a
svolgere, per conto delle società, attività di analisi tecnico-tattiche, archiviazione video-digitale e raccolta di dati
statistici di calciatori e squadre.
3. Il programma didattico si articolerà in 72 ore complessive di lezioni e tutte le materie e gli argomenti oggetto di
lezione dovranno essere, per contenuti e metodologie di insegnamento, mirati all'applicazione pratica di quanto
previsto al punto 2. La qualificazione si otterrà previo superamento di una serie di esami pratici – in data che sarà
successivamente comunicata - anche attraverso l’utilizzo di software specializzati. Il mancato raggiungimento della
sufficienza in uno o più prove potrà comportare la mancata qualificazione o, in alternativa, la possibilità di essere
rimandati rifacendo uno o più delle prove pratiche ritenute insufficienti.
4. Il Corso avrà svolgimento presso il Centro Tecnico Federale (via Gabriele D’Annunzio 138/b – 50135 Firenze) con
l'obbligo di frequenza per gli ammessi, ed inizierà il 4 dicembre, secondo il seguente calendario:
Lunedì 4 Dicembre 9-13; 15-19 - Martedì 5 Dicembre 9-13; 15-19 -

Mercoledì 6 Aprile 8.30-12.30; 14-18.
Lunedì 11 Dicembre 9-13; 15-19 - Martedì 12 Dicembre 9-13; 15-19 -

Mercoledì 13 Dicembre 8.30-12.30; 14-18.
Lunedì 18 Dicembre 9-13; 15-19 - Martedì 19 Dicembre 9-13; 15-19 -

Mercoledì 20 Dicembre 8.30-12.30; 14-18.
Per cause di forza maggiore ed esigenze del Settore Tecnico il periodo di svolgimento del Corso potrà subire
variazioni che saranno comunicate per tempo ai corsisti. Inoltre, per motivi didattici, potranno essere previste
trasferte di studio.
5. Il numero degli ammessi al Corso è stabilito in un massimo di 40 allievi selezionati attraverso un colloquio orale e/o
un test scritto nel quale sarà necessario raggiungere un punteggio minimo per poter rientrare fra gli ammessi. Il
Settore Tecnico nominerà un’apposita Commissione che svolgerà la prova di selezione e valuterà altresì attestati ed
esperienze professionali pregresse. Le selezioni avverranno secondo un calendario che sarà comunicato per tempo
agli iscritti.
6. E' necessario che tutti gli ammessi siano in possesso dei seguenti requisiti:
a) età minima 23 anni maturata il giorno di scadenze delle domande;
b) la qualifica di Allenatore di III categoria, UEFA B, UEFA A o UEFA

PRO. L’Allenatore dovrà essere in regola con il pagamento annuale della quota di iscrizione all’Albo dei tecnici e con

gli aggiornamenti obbligatori pena la mancata partecipazione alla prova di selezione.
7. Non potranno essere ammessi al Corso:
a) i candidati che, nella stagione sportiva 2016/2017 ed in quella in corso, siano stati squalificati per un periodo
superiore a 90 giorni;
b) i candidati che, nelle tre precedenti stagioni sportive, siano stati squalificati, anche in via non continuativa, per un
periodo superiore a 12 mesi a seguito di provvedimento di un Organo della F.I.G.C., divenuto definitivo, potranno
partecipare al Corso solo a partire dalla stagione sportiva successiva a quella in cui è terminata la squalifica;
c) saranno altresì esclusi dal Corso gli allievi che, durante la frequenza dello stesso, incorreranno in una squalifica
definitiva di almeno 90 giorni.
8. La domanda di ammissione al Corso, da redigersi su carta semplice secondo lo schema riportato (come da facsimile,
allegato A), dovrà essere presentata direttamente o fatte pervenire tramite posta o corriere, a cura degli
interessati, alla Segreteria del Settore Tecnico F.I.G.C. Via G.d'Annunzio 138/b - 50135 FIRENZE, entro il termine
perentorio del 23/11/2017. Alla domanda dovrà essere allegato un Curriculum Vitae.
Pertanto, non saranno accettate le domande dei candidati che perverranno al Settore Tecnico dopo il 23/11/2017,
anche se presentate in tempo utile agli uffici postali o altri uffici del Settore Tecnico.
a) La data di arrivo delle domande è stabilita dal timbro a calendario  apposto dalla Segreteria sulle domande stesse.
b) Per le domande consegnate direttamente al Settore Tecnico sarà rilasciata apposita ricevuta.
c) Nelle domande, i candidati dovranno indicare l'indirizzo presso il quale dovrà essere inviata ogni comunicazione
relativa al Corso.
d) Il Settore Tecnico non assume alcuna responsabilità in caso di mancato ricevimento della domanda dipendente
da inesatte indicazioni nel recapito da parte dei candidati, di mancate o tardive comunicazioni del cambiamento di
indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici.
9. L'accertata non veridicità delle dichiarazioni rese dai candidati nell'autocertificazione comporterà l’esclusione dal
corso. Inoltre determinerà l'adozione dei provvedimenti disciplinari previsti dal Codice di Giustizia Sportiva e la
revoca dell'eventuale qualificazione conseguita.

10.La lista dei candidati ammessi al Corso sarà pubblicata sul sito internet: www.settoretecnico.figc.it e su apposito
Comunicato Ufficiale del Settore Tecnico. I candidati ammessi dovranno, per telegramma o telefax o posta
elettronica, confermare la partecipazione al Corso. I candidati che non confermeranno la loro partecipazione si
intenderanno rinunciatari e saranno sostituti mediante scorrimento della graduatoria.
11.Gli ammessi al Corso dovranno versare al Settore Tecnico F.I.G.C. una quota di partecipazione di 2.000,00 € e
provvedere direttamente alle spese di soggiorno. La struttura ricettiva del Centro Tecnico è disponibile a praticare
la tariffa come da convenzione in atto con la F.I.G.C. al fine di consentire una più comoda partecipazione alle attività
didattiche. Inoltre, se inviati per motivi di studio in altre località, gli allievi dovranno sostenere le relative spese di
viaggio e di soggiorno.
12.Gli ammessi si impegnano ad accettare il Regolamento del Settore Tecnico inerente lo svolgimento del Corso.
13.Tutti gli interessati potranno prendere visione e ritirare copia del presente documento presso il Settore Tecnico o
scaricarlo dal sito internet: www.settoretecnico.figc.it.