Genoa, la Primavera stende il Milan

18.02.2018 14:21 di Francesco Fedele  articolo letto 57 volte
Fonte: genoacfc.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Genoa, la Primavera stende il Milan

Quinto risultato utile consecutivo. Quarta vittoria di fila per la Primavera che sta macinando numeri impressionanti ed è in corsa per la qualificazione alla Final Four. Nello scontro diretto con il Milan ad Arenzano, i grifoncini di mister Sabatini hanno confermato lo stato di grazia che stanno attraversando, schiantando gli avversari con il punteggio di 4-1. Dopo un buon inizio dei rossoneri e un paio di fiammate del genoano Micovschi sventate dal portiere Cavaliere e dalla difesa, i rossoblù hanno colpito con Zanimacchia. Il tiro al volo a metà tempo del capitano su invito di Candela, fresco di un’altra chiamata in Nazionale U.19, si infilava a incrociare sul palo lontano. Due minuti ed ecco il raddoppio. Questa volta a firma dell’altro gioiellino, il 16enne Salcedo, con un colpo di testa vincente su assist di Karic. Ottimi interpreti in un’orchestra tornata, in questo periodo, a suonare a meraviglia in tutti i reparti.

Dopo l’intervallo il Genoa continuava a giocare e allargare gli avversari sotto le proprie folate, davanti a un Milan deciso a giocarsi il tutto per tutto, ma stoppato dagli interventi di Altare & C. e dalle parate di Rollandi, puntuale a chiudere la porta sui tentativi in particolare di Dias. Nel mezzo della ripresa i rossoblù allungavano il passo piazzando lo scatto decisivo, per mettere in sicurezza il successo. Prima con Zanimacchia e poi con Salcedo, sempre loro due, autori di una doppietta e protagonisti di un pomeriggio da ricordare, anche per il sorpasso in classifica sui rossoneri. Nella prima circostanza la ripartenza congegnata alla perfezione era rifinita dal numero 10 capace di farsi trovare sotto porta. Poco dopo era il numero 9 a trovare la via della rete con una conclusione che non lasciava scampo. Nel finale i milanesi segnavano il gol della bandiera con Tsadjout. La Primavera ora è quinta. Tra una settimana il match con l’Udinese.