Retroscena su Óscar Rodríguez: il City provò a soffiarlo al Real Madrid

01.10.2018 09:37 di Francesco Fedele  articolo letto 130 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Retroscena su Óscar Rodríguez: il City provò a soffiarlo al Real Madrid

Nonostante sia oramai da tempo uno dei più interessanti talenti del panorama calcistico europeo, il nome di Óscar Rodríguez è balzato agli occhi della cronaca a seguito della vittoria del Leganés (club nel quale il ragazzo è stato ceduto in prestito dal Real Madrid) di qualche giorno fa, arrivata proprio grazie ad un suo gol, il primo nella Liga, arrivato alla prima da titolare in stagione. A tal proposito, El País ha svelato un curioso retroscena sul centrocampista spagnolo classe '98: due stagioni fa, in concomitanza di una partita di UEFA Youth League tra Real Madrid e Manchester City, emissari del club inglese avvicinarono padre e agente del ragazzo per provare a soffiarlo ai Blancos. Non ci riuscirono, con il ragazzo che ha deciso di legarsi alla compagine merengue, con la quale ha rinnovato il contratto prima di trasferirsi a titolo temporaneo.